Aleurodidi rimedi naturali per tenerli lontani dalle piante

0
91
Aleurodidi rimedi naturali per tenerli lontani dalle piante

Aleurodidi rimedi naturali per allontanarli da piante ed ortaggi. Chi ama le piante e chi cura l’orto li conosce: si tratta dei moscerini bianchi.

 

Della specie dei Trialeurodes vaporariorum, gli aleurodidi intaccano la pianta, la indeboliscono e causano la perdita delle foglie.

Aleurodidi rimedi naturali: domande e risposte

Aleurodidi rimedi naturali: domande e risposte

  • Di cosa si nutrono i moscerini bianchi? Della linfa delle piante
  • Come si trovano? Solitamente si annidano nella pagina inferiore delle foglie
  • Attaccano solo gli orti? No, possono attaccare anche le piante ornamentali (vedi sotto).
  • Gli aleurodidi vivono molto? No, ma si riproducono velocemente e spesso (fino a 200 uova per volta)
  • Quai sono le piante preferite dei moscerini bianchi? Solanacee spontanee, begonia, dalia, surfinia, fucsie, gerani, ciclamino, stelle di natale. Può intaccare anche le piante di limoni, le leguminose, le curcubitacee ed il tabacco.
  • Come si possono prevenire? Prima di iniziare una coltivazione distruggere tutte le solanacee e pulire bene il terreno, rimuovendo tutte le piante infestatrici e residui di pregresse coltivazioni.
  • Come si riconosce una pianta sotto attacco? Le foglie ingialliscono e cadono, la pianta appare debole.

Aleurodidi rimedi naturali per tenerli lontani

Fra i rimedi naturali da utilizzare contro i moscerini bianchi troviamo:

Aleurodidi rimedi naturali per tenerli lontani

  • Imenottero Encarsia formosa o tricolor, da liberare in gran numero nelle serre, si possono acquistare come pupe per poi allevarle. Anche la vespa predatrice è un’ottima alleata;
  • aglio, ebbene sì, questi insetti detestano l’odore dell’aglio, può esser utile quindi spargerlo in polvere o nebulizzare sugli ortaggi una tisana dello stesso. Il decotto di acqua e aglio va utilizzato anche per debellare le larve, pazientemente occorre lavare ogni foglia con la tisana all’aglio;
  • periteto, sostanza estratta dalle margherite, si acquista nei consorzi o nei negozi specializzati;
  • Beauveria bassiana e di Verticillium lecanii, batteri che intaccano le uova e che si comprano nei negozi specializzati;
  • peperoncino, si tratta di un buon rimedio, nebulizzarlo sulle piante aiuta a contrastare i moscerini bianchi;
  • lecitina di soia, 50 gr ogni 10lt di acqua, nebulizzare sulle piante;

In alternativa si possono provare le trappole cromotropiche, ovvero dei nastri cosparsi di un collante che imprigiona i moscerini bianchi quando si appoggiano su di essi.

 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
Esprimi la tua opinione!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 − nove =