Crociera in barca a vela a Santa Maria di Leuca

Crociera in barca a vela, ma siete indecisi sulla destinazione?

Crociera in barca a vela a Santa Maria di LeucaLasciatevi consigliare da noi: Santa Maria di Leuca è la destinazione ideale.

Immaginate il profumo del mare, la brezza marina che vi sfiora il viso, i riflessi azzurri delle trasparenze dell’acqua e poi cominciate ad intravedere le rocce che custodiscono petali di sabbia bianca che si sfumano nelle tonalità del verde brillante dell’entroterra. Siete arrivati in Salento.

Siamo proprio a Santa Maria di Leuca.

Crociera in barca a vela a Santa maria di Leuca

L’estrema punta della Puglia che si trova fra Punta Meliso e Punta Ristola, la sosta perfetta se state intraprendendo un itinerario fra le coste pugliesi.

Arrivando dunque in prossimità del promontorio iniziamo a scorgere tratti di costa scoscesa, dalla conformazione rocciosa e dai fondali profondi, l’ideale se siete degli amanti delle immersioni.

Sbarcati a Santa Maria di Leuca non perdiamo un tour nell’entroterra, alla scoperta delle bellezze culturali. Come il Santuario di Leuca che sorge sui resti di un tempio dedicato a Minerva o il Santuario la Croce Pietrina (da osservare l’intreccio delle chiavi di ferro). Molto interessante è anche la Torre Costiera o Torre Dell’Omo Morto, per via del ritrovamento di resti umani in loco.Torre Costiera

Quindi meritano anche una visita le antiche ville come: Villa Mellacqua, Villa Sangiovanni, Villa De Francesco, Villa Pia, Villa Daniele, Villa Episcopo e Villa Colosso.

Fra le bellezze naturali oltre le spiagge citiamo anche la Grotta Porcinara dove possiamo osservare i resti di un tempio dedicato a Zeus. Ed infine il monumento megalitico delle “Centopietre” a Patù con l’annessa Chiesa Bizantina di San Giovanni Battista costruita nel X secolo.

Prima di salpare concediamoci un piatto di Ciceri e tria (tagliatelle al sugo) o di lasagne ‘ncannulate.

Vi piace l’idea di una crociera in barca a vela a Santa maria di leuca?

 

 

Ancora nessun voto.
Please wait...

Autore: Roberto

Condividi l’articolo sui Social!!