Come non distrarsi sul lavoro e tecnica del pomodoro

0
86

Come non distrarsi sul lavoro? Bella domanda, quando poi si lavora da casa no è tanto semplice. E la tecnica del pomodoro, la conosci?

Come non distrarsi sul lavoro: concentrazione al massimo

Come non distrarsi sul lavoro e tecnica del pomodoro

Ecco il problema, rimanere concentrati. Come si fa?

  1. Respirare:inizia tutto con un piccolo esercizio, concentrarsi sul proprio respiro, quanto ci mette la vostra mente ad andarsene a zonzo? Ritornate concentrati sul respiro e cercate di rimanerci il più a lungo possibile.
  2. Staccare internet:se non è strettamente indispensabile staccate internet onde evitare le varie tentazioni.
    Una cosa per volta: fare più cose insieme aumenta la distrazione, meglio farne una e farla bene.
  3. Fare le liste: la sera prima di dormire fare una lista delle cose che si vorrebbero fare e di quelle che si possono concretamente fare, il giorno dopo concentrarsi sulla seconda.
  4. Le pause:come vedremo con la tecnica del pomodoro le pause sono fondamentali.

Come non distrarsi sul lavoro: aiuto dalle app

Un piccolo aiuto ci viene dalla tecnologia.
Ci sono estensioni per Chrome come Stayfocusd che determinano un limite di tempo determinati siti, dopo non ci si può più collegare.
Rescuetime serve invece ad avere un tracciato delle attività su internet…quanto tempo avete perso?
Do not Disturb utile per Android e Chorme, i segnali invasivi, squilli, messaggi etc vengono resi silenziosi. Nessuna distrazione.

Come non distrarsi sul lavoro: la tecnica del pomodoro

Chi non ha a casa un timer a forma di pomodoro? Se non ce l’avete è ora di comprarne uno.
Questa tecnica nasce da una scommessa: posso fare qualcosa per 10 minuti senza distrarmi? E per 20? E per 25?

Come non distrarsi sul lavoro
Ed ecco la tecnica del pomodoro:

  1. impostare il timer a 25 minuti
  2. fare ciò che si sta facendo fino al suono del timer
  3. concedersi 5 minuti di distrazione
  4. reimpostare il pomodoro
  5. dopo 4 pomodori prendersi 30 minuti di pausa.

Non male vero?
Va ricordato che il pomodoro è un mezzo, quindi niente collezionare pomodori, è finire ciò che si sta facendo che c’interessa.
Non desistere se all’inizio non riesce a completare tutto il pomodoro.
Quando il pomodoro suona c’è la pausa, non “un altro minuto e poi smetto”, no pausa time, stop.
Nelle pause dei 5 minuti bere qualcosa di fresco, sgranchire le gambe ma evitare social, telefono e email meglio lasciare queste cose per i 30 minuti o per la fine del lavoro.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
Esprimi la tua opinione!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × due =